L’ACCADEMIA DEL PROFUMO ANNUNCIA I MIGLIORI PROFUMI DELL’ANNO

1508
0
CONDIVIDI

L’Accademia del Profumo nasce nel 1990 per valorizzare e tutelare il profumo come uno degli elementi della bellezza e del benessere di primaria importanza. Un’accademia, insomma, che mira ad associare le aziende di fragranze – non solo quelle che le producono, ma anche quelle che le distribuiscono e provvedono al packaging – per esaltare questo ingrediente cosmetico in contesti internazionali. Una mission che vuole anche mettere in risalto la dimensione culturale e storica dei profumi e dei profumieri italiani e non, anche attraverso il famoso premio internazionale che si rinnova di anno in anno e che decreta a ogni edizione i migliori profumi italiani. L’Accademia cura anche un museo, aperto nel 2012, propone percorsi olfattivi, come quello della primavera di quest’anno presso l’orto botanico di Padova, e si occupa della formazione, anche in campo universitario.

Il Premio Accademica del Profumo 2017

Se ogni anno escono sul mercato ben 300 nuove fragranze, questo sta a rappresentare l’importanza nel settore cosmetico e più in generale in quello del benessere del profumo: un acquisto ogni 10 in profumeria è appunto, una fragranza. Questo elemento non è solo un “odore”, ma contribuisce all’espressività di ciascuno di noi. Da qui nasce il Premio internazionale Accademia del Profumo. I vincitori dell’edizione 2017, la ventottesima, sono stati Narciso Eau de Parfum Poudrée di Narciso Rodriguez tra i profumi femminili e Bulgari Man Black Orient per quelli maschili. Il risultato è espressione della scelta dei consumatori, circa 104mila voti registrati sul web tra gennaio e aprile 2017, che viene affiancata da una giuria di “esperti” formata da otto membri. Ecco le categorie del premio:

– creazione olfattiva,
– profumo made in Italy,
– packaging,
– collezione esclusiva grande marca,
– profumeria artistica,
– comunicazione (il vincitore viene scelto dalla giuria VIP e non tecnica).

Per l’edizione 2017 è stato conferito anche un premio speciale per la fragranza che nel corso dello scorso anno ha raggiunto i migliori numeri in termini di vendite in Italia. In questa categoria il premio è andato al profumiere Chanel Olivier Polge per Chanel N°5 L’Eau, una reinterpretazione contemporanea dell’iconica fragranza della maison francese.

I migliori profumi

Ecco tutti i vincitori per ciascuna categoria.

miglior profumo 2017: Eau de Parfum Poudrée di Narciso Rodriguez Parfums per lei e Man Black Orient di Bulgari per lui;
migliore creazione olfattiva: Dsquared2, Want Pink Ginger del profumiere Aurélien Guichard e Jean Paul Gaultier, Le Male Essence de Parfum di Quentin Bisch;
migliore creazione made in Italy: Salvatore Ferragamo, Signorina Misteriosa per lei e Acqua di Parma, Colonia Quercia per lui;
miglior packaging: Alexander McQueen Parfum con Cartier L’Envol
migliore creazione esclusiva grande marca: Tom Ford con Soleil Blanc,
migliore profumo in profumeria artistica: Aerin con Tangier Vanille

I due vincitori, tra le fragranze femminili e quelle maschili, rappresentano il cuore di questo 2017. Da un lato Narciso Rodriguez con la sua ultima creazione, ad altissimo tasso di seduzione e dolcezza tra muschio, gelsomino e rosa bulgara e dall’altro Bulgari con la nuova fragranza da uomo decisamente aspra e ispirata all’oriente, con cardamomo, rosa taif e tuberosa.

Il profumo e il mondo della bellezza

Un premio internazionale, quello dell’Accademia del Profumo, che incarna perfettamente l’importanza che le fragranze hanno non solo nel mercato italiano e internazionale, ma anche nella vita quotidiana delle donne e degli uomini. Ciascuno di noi, infatti, oggi utilizza i profumi anche per esprimere la propria personalità, i propri gusti o – addirittura – per la ricerca di un maggiore equilibrio interiore e del proprio benessere. Un profumo, infatti, non è soltanto la sintesi di odori combinati ad arte tra loro, ma può essere usato anche per le sue proprietà quasi terapeutiche, pensiamo ad esempio ai fiori o alle erbe. La bellezza in questo caso viene contaminata, come accade sempre più spesso nel settore cosmetico, dal benessere psicofisico e dall’equilibrio interiore.

Dove acquistare i profumi

D’altro canto, se come detto, in profumeria un acquisto su 10 è rappresentato da una fragranza, spesso acquistare online è molto più conveniente, tra le profumerie online più conosciute troviamo “ProfumissimaOnline“, la quale offre una vasta quantità di profumi online delle migliori marche sia femminili che maschili a prezzi molto vantaggiosi!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here